Come verniciare le casette in legno

Per una corretta manutenzione della vostra casetta in legno non potete prescindere dalla verniciatura: ecco quindi come verniciare le casette in legno in modo ecosostenibile.

Le casette in legno hanno mille e più funzioni e utilizzi, possono essere impiegate come semplici ripostigli oppure garage o ancora come vere e proprie abitazioni, fisse o mobili. Possono persino divenire luogo di lavoro, per questo è fondamentale poter avere libertà e versatilità per ciò che concerne i dettagli e la creatività. Infatti, spesso può capitare, di voler dare un tocco di originalità all’ambiente oppure, magari dopo qualche tempo, voler ripristinare il colore brillante e originale della casetta. Per questo oggi vogliamo consigliarvi il metodo migliore per verniciare le casette in legno in autonomia, senza dovervi rivolgere a terzi.

La procedura è piuttosto facile da attuare ma attenzione, armatevi di cautela e pazienza se vorrete ottenere un risultato ottimale! Un piccolo consiglio prima di iniziare: preferite le stagioni intermedie e più miti per quest’operazione e sfavorite in particolar modo l’estate e l’esposizione ai raggi solari.

Fase 1 – Scegliere l’occorrente

  • Carta per carteggio (grana media)
  • Pennello piatto
  • Panni spugna
  • Impregnante

L’impregnante e la vernice sono elementi fondamentali che andranno scelti con estrema cura. Noi di Vendita Casette consigliamo di utilizzare prodotti a base di acqua che, oltre ad essere ecosostenibili ed eco-friendly, non rilasciano odori. Se il vostro obiettivo è quello di mantenere visibile la struttura del legno, ravvivando solo la sua brillantezza, la vernice non vi servirà: basterà solo dell’impregnante effetto cera della tonalità desiderata. L’impregnante è infatti non solo un alleato di bellezza per il vostro legno, ma anche di resistenza: proteggerà la struttura dall’usura di agenti atmosferici e tempo!

Fase 2 – Preparare il legno della casetta

Per poter procedere con la verniciatura sarà necessario prima ripulire il legno da residui di tinteggiature precedenti, così come da residui di polvere. Sarà perciò utile carteggiare la casetta per eliminare la vernice precedente, per poi passere un panno umido per eliminare anche la polvere accumulata nel processo. Una volta fatto ciò, qualora ci fossero delle crepe, sarà importante occuparsene immediatamente tramite l’utilizzo di stucco.

Fase 3 – Verniciare le casette in legno

impregnante legnoEcco la fase fondamentale. In questa fase è necessario essere il più precisi possibile, altrimenti si noterà la disomogeneità: prendete il pennello e, dopo aver mescolato accuratamente l’impregnante, iniziate a pitturare con movimenti che seguono il verso orizzontale delle assi di legno. Non appena terminato occorrerà aspettare che si asciughi per poter passare la seconda mano. Lasciare asciugare nuovamente… ed ecco che il lavoro è terminato.

Le case in legno hanno una bellezza unica, che va nel tempo salvaguardata: imparare come poterle verniciare in autonomia è perciò un punto a favore per il loro mantenimento!

Scrivi il tuo commento

Login

Lost your password?