Impregnante per casette in legno

Oltre alla qualità del materiale con le quali vengono costruite, le casette in legno hanno bisogno di altri elementi ad hoc per poter garantire il massimo delle prestazioni ed essere durevoli nel tempo. Uno di questi è l’impregnante per casette in legno.

L’impregnante è un tipo di vernice che non andrà ad intaccare il legno creando un film, ma che servirà invece a svolgere un’azione colorante e, allo stesso tempo, protettiva. Vediamo in questo articolo cosa c’è da sapere.

Impregnante per casette in legno: a cosa serve

Impregnante per casette in legnoCome abbiamo detto sopra l’impregnante, che dovrà penetrare in profondità nel legno, svolge una forte funzione protettiva, contro le intemperie e i raggi ultravioletti che lo danneggiano. Questo prodotto viene infatti utilizzato prevalentemente per le strutture esterne, sottoposte costantemente alla forza degli agenti atmosferici. Non solo, svolge anche un’importante funzione estetica: un buon impregnante NON è una classica vernice, non colora cioè le venature del legno coprendole, bensì ne modifica la cromia rispettandone però tutte le caratteristiche. Esistono poi anche prodotti trasparenti, adattissimi per mantenere il legno al sicuro senza per questo interferire in alcun modo con la sua natura.

Consigli pratici

  • Prima di applicare un qualsiasi impregnante è necessario assicurarsi che il legno sia in salute e soprattutto non rovinato dal tempo. Inoltre, se il legno non è vergine è importante eliminare ogni residuo di precedenti vernici o prodotti utilizzati, poiché potrebbero compromettere l’azione penetrante dell’impregnante, rendendo vano l’utilizzo.
  • È importante poi scegliere con cura la tonalità e il grado di trasparenza: esistono infatti impregnanti opachi, lucidi o cerati. Prima di iniziare con il lavoro vero e proprio è sempre bene provare il prodotto su un angolino nascosto della zona da trattare, in modo da verificare che il risultato ottenuto rispecchi le aspettative.
  • È consigliabile porre sempre dei fogli di giornale o altre protezioni intorno e sotto la zona da trattare: l’impregnante è uno di quei prodotti molto fluidi, pertanto è facile che macchi l’ambiente circostante.
  • Il pennello è molto importante: è bene utilizzare pennelli piatti e larghi, adatti a superfici piane, per un risultato omogeneo. Se la superficie da trattare è molto ampia si può utilizzare un rullo per impregnante con fibre corte.
  • Come applicare il prodotto: mescolare bene prima di cominciare. Spennellare sempre nel senso della fibra del legno in modo da favorire l’assorbimento. Lasciare asciugare per 24-48 ore, dopodiché passare la seconda mano (va ricordato però che alcuni prodotti necessitano di più o meno tempo in base all’effetto cromatico da raggiungere, perciò leggere bene le istruzioni del prodotto).
  • Se l’impregnante contiene insetticida o fungicida si consiglia comunque di provvedere all’applicazione di un prodotto specifico a parte per una protezione totale.

Le vostre casette in legno andranno mantenute con questo metodo ogni 1-2 anni, a seconda dell’esposizione alle intemperie, per garantirne l’eccellenza. A questo proposito noi di Vendita Casette consigliamo di utilizzare sempre lo stesso impregnante e siamo a vostra disposizione per guidarvi passo passo nella manutenzione della vostre case in legno.

Scrivi il tuo commento

Login

Lost your password?